I progetti di Eccomi in Burundi

Adozioni scolastiche

La Diocesi di Muyinga individua ragazzi/e orfani e/o e bisognosi di aiuto e assicura la loro frequenza scolastica con un proprio tutor, fornisce il materiale didattico, l’assistenza sanitaria ed eventuali aiuti alle famiglie.

Cooperative

“Abbiamo ancora bisogno di voi”

È quello che ci hanno chiesto con fermezza e dignità  le donne dei villaggi rurali del Burundi durante l’ultima missione di Eccomi nel loro Paese. …. Ma non lo hanno chiesto per sé stesse…

Garderies

Odedim-Caritas della Diocesi di Muyinga ha realizzato 32 Garderies nelle parrocchie anche in quelle più isolate e povere del paese. Ciascuna Garderie ha due classi, due insegnanti giovani ma diplomati per l’animazione di bambini piccoli, e raccoglie circa 60 bambini dai 3 ai 5 anni

Istituto ipovedenti

L’Istituto ipovedenti “Rumuri “  nella cittadina di Giteca ospita circa 70 ragazzi  che frequentano all’interno prevalentemente la scuola primaria.
E’ stato richiesto ad Eccomi un aiuto economico sia per interventi strutturali che per implementare il materiale didattico molto carente.

Progetto case bisognose

Il progetto di Eccomi e Caritas Italiana  prevede  la costruzione di 28 case costruite con mattoni di argilla cotti al forno e mattoni “adobe” (paglia e argilla) essiccati al sole. I fruitori delle case hanno collaborato alla realizzazione sotto la guida di un muratore qualificato.

RUGANIRWA

Vivevano facendo recipienti di terracotta ma, con l’avvento della plastica anche in Burundi, hanno perso il loro lavoro…
Abbiamo pensato che fosse giusto adottare questo villaggio, incredibilmente povero , e abbiamo finalizzato un apposito progetto.

TWITEZIMBERE

L’Associazione  TWITEZIMBERE con sede a Muyinga è costituita di persone con handicap e organizza attività formative, lavorative e ludiche  per i propri soci.
Attualmente i soci sono 42 prevalentemente con handicap alle gambe.

News dal Burundi

Garderies-scuole dell'infanzia

I bimbi divorano felici il loro piatto di riso e fagioli quotidiano. L’UNICEF ha ripreso a sostenere questo progetto finanziando anche dei lavori di manutenzione degli edifici scolastici.

Leggi tutto

Tamburinaires al CDJM

Nel mese di maggio 2013 Paola, Mario e Cristina hanno incontrato Prospère, presidente del CDJM e segretario regionale degli scout di Muyinga. Prospère ci racconta le attività svolte in questi ultimi tempi organizzate dal CDJM   Nelle vacanze di natale sono stati organizzati tornei sportivi per i giovani Si sono svolte serate culturali con tamburi e

Leggi tutto

Istituto per ciechi e ipovedenti – Novità

             Istituto per ciechi e ipovedenti  “RUMURI”  di Gitega   Il 17 Maggio la delegazione di Eccomi si è recata a Gitega  con Claudina e Georgette per consegnare all’istituto il materiale prevalentemente didattico che era stato in parte reperito dal Mac e in parte acquistato da Eccomi. Due macchine dattilo braille-Bastoni

Leggi tutto

Laboratorio fotografico a Bujumbura

Visita del 22.maggio 2013 Il nuovo progetto è stato ripreso nel gennaio 2013 nel nuovo ufficio,(circa 15 m2) all’interno di una zona commerciale non  molto qualificata(si trova in un cortile interno). L’Associazione Giovani Disoccupati di Bujumbura (è questa l’associazione a cui è rivolto il progetto) ha lo scopo di dare una prospettiva professionale a giovani disoccupati nel settore

Leggi tutto

Burundi: laboratorio fotografico

E’ stato redatto un rapporto intermedio da parte dell’Associazione per il sostegno della gioventù disoccupata burundese (ASJC) per il progetto “Rinnovamento dell’attrezzatura dello studio fotografico” a Bujumbura. Questo rapporto, inviato ad Eccomi è stato inoltrato alla Caritas Italiana. La somma messa a disposizione dalla Caritas Italiana e da Eccomi è stata di 8.250 euro. Questi

Leggi tutto

Burundi: Istituto Rumuri per ciechi ed ipovedenti

Vuoi contribuire a donare all’istituto del materiale didattico o di gioco? pallone sonoro dadi tattili gioco della dama e del filetto MATERIALE euro pallone sonoro 46.00 tombola tattile 76.00 gioco dell’oca 66.00 globo geografico in plastica a rilievo 150.00 Africa fisica 9.5 Africa politica 9.5     13 tavole: il corpo umano 115.00 14 tavole:

Leggi tutto

Burundi: Atelier L’Espoir

Prima di Natale l’Atelier ha partecipato a 2 esposizioni alla scuola belga. Le ragazze hanno preparato tutto ed hanno avuto un buon successo. Esposizione dell’Atelier alla scuola belga Nell’ultimo periodo si sono consolidati gli ordinativi da parte degli alberghi in Burundi già in parte eseguiti e la Caritas Diocesana di Muyinga ha confermato la richiesta

Leggi tutto

Burundi: Cocktail per l’Atelier l’Espoir

Il 28 novembre Eccomi, con l’aiuto di Emilia di ritorno dal Burundi, ha organizzato a Roma un cocktail con esposizione e vendita di tutti i manufatti eseguiti dall’Atelier l’Espoir. Alla mostra, che ha riscosso un bel successo è intervenuto l’ambasciatore del Burundi che si è mostrato molto fiero della qualità del lavoro delle sue connazionali

Leggi tutto

Con Eccomi ogni giorno invito a pranzo un bambino

In occasione della performance teatrale del 10 novembre a Roma per la raccolta fondi per il progetto ‘Garderies-scuole dell’infanzia’ è stata lanciata questa nuova iniziativa a cui hanno aderito circa 120 persone alle quali è stato consegnato un salvadanaio per la raccolta quotidiana di 0,20 euro equivalente ad un piatto della mensa scolastica per un

Leggi tutto

Burundi: l'Atelier L'Espoir, novembre 2012

Articolo tratto dall’intervista ad Emilia, pubblicato sul giornale nazionale burundese LE  RENOUVEAU il 19 novembre 2012 Lotta contro la povertà – colloquio con Emilia D’Andria “Ci dobbiamo battere perché la donna con handicap raggiunga la sua autonomia” Le donne burundesi in generale e quelle con handicap in particolare hanno già dimostrato il loro impegno nella

Leggi tutto

Burundi: Atelier l’Espoir di donne con handicap, ottobre 2012

Notizie da Emilia (25 ottobre 2012): “…avete presente il film MIRACOLO A MILANO ebbene oggi abbiamo avuto MIRACOLO A BUJUMBURA: ieri sera l’hotel ci ha consegnato 60 accappatoi per ricamarci sopra il logo dell’albergo,un lavoretto piuttosto complicato, e..stasera erano tutti finiti !!! Oggi hanno lavorato a cottimo perché non era un giorno lavorativo ed ho

Leggi tutto

Viaggio in Burundi 25 settembre -10 ottobre 2012

di Cristina Maccone Eccomi a raccontare questa nuova avventura in Burundi. Parto  il 24 settembre notte. Viaggio sola perché Emilia è già li e Cornelia mi raggiungerà tra una settimana.  Prima sorpresa: non arriva uno dei miei tre  bagagli. Mannaggia! Per il mio soggiorno a Bujumbura mi hanno prenotato una stanza dai Padri Saveriani: una

Leggi tutto

Progetti conclusi

Registrazione anagrafica del popolo batwa

  I Batwa (pigmei) sono, dopo gli Hutu e i Tutzi, la terza etnia del Burundi, il cui popolo non aveva alcun diritto perché non censito Dal 2008 Eccomi ha sostenuto il progetto di ‘Registrazione Anagrafica’ che è nato dalla volontà della Diocesi di Muyinga, attraverso l’opera instancabile di Claudina Bertola, nominata responsabile Caritas della

Read More »

Nahi

Nahisubije, una bimba batwa di otto anni caduta a 2 anni nella fossa settica del villaggio e rimastavi per un pò di tempo, ha riportato forti infezioni ed ha perso la vista. Nel 2010 Claudina, la nostra referente della Diocesi di Muyinga, coinvolge Eccomi in questo progetto: far operare la bimba all’Ospedale Gemelli di Roma.

Read More »

Mulini e decorticatrice

Dal 2008 Eccomi è stata coinvolta dall’Associazione Scout Burundi per la messa in funzione di due mulini e di una decorticatrice per il riso donati dall’UNICEF perché il progetto delle gardenie potesse arrivare ad autofinanziarsi. Per mancanza di fondi queste importanti attrezzature non erano state mai installate Nonostante il contributo di Eccomi alle spese per

Read More »

Le Garderies – scuole dell’infanzia in Burundi

In Burundi i bambini più piccoli, tranne i pochi fortunati che appartengono a famiglie “ricche”, non possono frequentare le scuole materne e vengono lasciati girovagare per le strade spesso da soli poiché i familiari sono impegnati ad assicurare la sopravvivenza alla propria famiglia. L’Associazione degli Scout del Burundi è  impegnata dal 1995 nella gestione di nove

Read More »
Torna su