I progetti di Eccomi in Burundi

Atelier l'Espoir di Bujumbura

L’atelier del sorriso

Questo progetto è stato un vero battistrada sul tema degli handicap. Eccomi ha raccolto la sfida di queste donne coraggiose e determinate e, con l’aiuto di missionari, di amici italiani operanti in loco e di un capo progetto di Eccomi, ha dato il via al sogno dell’Atelier “l’Espoir”, e le speranze si sono realizzate.

Adozioni scolastiche

La Diocesi di Muyinga individua ragazzi/e orfani e/o e bisognosi di aiuto e assicura la loro frequenza scolastica con un proprio tutor, fornisce il materiale didattico, l’assistenza sanitaria ed eventuali aiuti alle famiglie.

Cooperative

“Abbiamo ancora bisogno di voi”

È quello che ci hanno chiesto con fermezza e dignità  le donne dei villaggi rurali del Burundi durante l’ultima missione di Eccomi nel loro Paese. …. Ma non lo hanno chiesto per sé stesse…

Garderies

Odedim-Caritas della Diocesi di Muyinga ha realizzato 32 Garderies nelle parrocchie anche in quelle più isolate e povere del paese. Ciascuna Garderie ha due classi, due insegnanti giovani ma diplomati per l’animazione di bambini piccoli, e raccoglie circa 60 bambini dai 3 ai 5 anni

RUGANIRWA

Vivevano facendo recipienti di terracotta ma, con l’avvento della plastica anche in Burundi, hanno perso il loro lavoro…
Abbiamo pensato che fosse giusto adottare questo villaggio, incredibilmente povero , e abbiamo finalizzato un apposito progetto.

TWITEZIMBERE

L’Associazione  TWITEZIMBERE con sede a Muyinga è costituita di persone con handicap e organizza attività formative, lavorative e ludiche  per i propri soci.
Attualmente i soci sono 42 prevalentemente con handicap alle gambe.

News dal Burundi

Burundi: progetto Studio fotografico

Nell’aprile 2012 abbiamo portato questa splendida cinepresa che i ragazzi dell’ASJC ci avevano chiesto. E’ stata una grande festa Nel 2011 è stato chiesto ad Eccomi il rinnovo e la modernizzazione della strumentazione oramai obsoleta dello studio foto. Il progetto, presentato alla Caritas Italiana e da questa sostenuto con un contributo per l’acquisto di parte

Leggi tutto

Burundi: progetto Centro giovani di Muynga (CDJM)

Attualmente il centro è utilizzato tutti i giorni da Associazioni di giovani che svolgono attività varie quali danza moderna, karatè, scuola per tamburinaire, etc. Durante l’ultima missione in aprile erano in corso danze moderne con la partecipazione di moltissimi giovani e giovanissimi. Eccomi ha contribuito alle spese per riavviare il Centro, all’acquisto di attrezzature sportive

Leggi tutto

Viaggio in Burundi – Ottobre 2011

Siamo partiti il 5 ottobre in tre: Cornelia, responsabile del progetto adozioni, Anna, un medico amico che voleva conoscere direttamente i villaggi del Burundi, ed io, presidente di Eccomi. E’ il terzo viaggio nel 2011 che viene fatto da soci di Eccomi per incontrare le Associazioni che sono le nostre partner locali e valutare insieme

Leggi tutto

Burundi: visita di maggio 2011

Relazione della visita in Burundi Dal 1 maggio al 21 maggio 2011 1 – Nuove opportunità 1.1 – Soeur Christine e il CEAP  (Centre d’Ecoute et de Aide Psicologique) à Bujumbura Il giorno seguente al mio arrivo in Burundi, dopo aver sistemato la mia logistica, sono andato a consegnare la posta a la PAR. Pensando

Leggi tutto

Mensa Garderies

Un pasto caldo ai bambini delle garderies è ormai cosa consolidata.   grazie per il vostro sostegno! I nostri partner ci hanno mandato delle foto.

Leggi tutto

Rapporto osservazione Elettorale (MOE UE) – Burundi 2010

I. RÉSUME La seconda competizione elettorale post-transizione che l’organizzazione, per la prima volta, realizza completamente con le autorità burundesi, senza la forza militare internazionale, è stata segnata dal consolidamento al potere del partito presidenziale il CNDD-FDD (Consiglio Nazionale per la Difesa della Democrazia – Forze per la Difesa della Democrazia) in tutte le istituzioni del

Leggi tutto

Elezioni del 2010 in Burundi

Cliccando su final-report-burundi-2010_fr  si può leggere il rapporto completo della Commissione Europea di Osservazione Elettorale (73 pagine, in francese ). E’ un documento molto interessante e completo e dà una fotografia del Burundi alle prese con le elezioni, svoltesi quest’anno in cinque successive tornate da maggio a settembre,  conclusesi con la vittoria del partito e del presidente

Leggi tutto

Progetto Batwa

Le priorità Istruzione – la mancanza di educazione priva una persona di una vita piena. Priva inoltre la società di basi di sviluppo sostenibile, dal momento che l’educazione ha un ruolo cruciale al fine di migliorare la salute, l’alimentazione e l’accesso al lavoro. L’obiettivo educativo è fondamentale per poter raggiungere gli altri obiettivi. A scoraggiare

Leggi tutto

Aggiornamento sui Batwa

Carissimi, rubo qualche minuto a questa serata d’estate… è cominciata la stagione della secca e noi sentiamo la mancanza dell’acqua. Oggi faceva particolarmente caldo.

Leggi tutto

Visita in Burundi, aprile 2010

di Francesco De Falchi Ad accogliermi all’aeroporto il nuovo Commissario Generale dell’ASB Albert  Nyamwana e Claver il permanente dell’ASB nazionale. Nell’arco dei 20 giorni della mia permanenza ho potuto affrontare con i partners burundesi – ASB, BDDM, ITEKA -, secondo quanto concordato, le varie questioni riguardanti la collaborazione di ECCOMI per la realizzazione delle varie

Leggi tutto

Francesco, il nostro vicepresidente, racconta…

Aprile  2010,  viaggio in Burundi Sono tornato da pochi giorni e ancora conservo vivo nella mente il dolce paesaggio quest’anno particolarmente verde delle colline burundesi grazie alle abbondanti piogge che ancora, nei pomeriggi del mio soggiorno, hanno reso più limpida l’atmosfera e più luminosi i colori.

Leggi tutto

Progetti conclusi

Istituto ipovedenti “Rumuri” nella cittadina di Giteca – Burundi

L’ Istituto ospita circa 70 ragazzi  ipovedenti che frequentano all’interno prevalentemente la scuola primaria. E’ stato richiesto ad Eccomi un aiuto economico sia per interventi strutturali che per implementare il materiale didattico molto carente. Eccomi ha stanziato in un primo tempo la cifra di Euro 2500 per la riparazione del tetto e successivamente di  Euro

Read More »

Progetto case dignitose per famiglie Batwa nella provincia di Muyinga – Burundi

I villaggi e le comunità Batwa del Burundi presentano un quadro di forte criticità: tasso enorme di analfabetismo, mortalità infantile, matrimoni tra consanguinei, poligamia, precarie condizioni igieniche, assistenza medica inadeguata, discriminazione razziale, intolleranza etnica, assenza nelle votazioni politiche, nomadismo e disoccupazione. Il progetto nasce dall’esigenza, evidenziata dalla Diocesi di Muyinga, di realizzare un processo di

Read More »

Registrazione anagrafica del popolo batwa

  I Batwa (pigmei) sono, dopo gli Hutu e i Tutzi, la terza etnia del Burundi, il cui popolo non aveva alcun diritto perché non censito Dal 2008 Eccomi ha sostenuto il progetto di ‘Registrazione Anagrafica’ che è nato dalla volontà della Diocesi di Muyinga, attraverso l’opera instancabile di Claudina Bertola, nominata responsabile Caritas della

Read More »

Nahi

Nahisubije, una bimba batwa di otto anni caduta a 2 anni nella fossa settica del villaggio e rimastavi per un pò di tempo, ha riportato forti infezioni ed ha perso la vista. Nel 2010 Claudina, la nostra referente della Diocesi di Muyinga, coinvolge Eccomi in questo progetto: far operare la bimba all’Ospedale Gemelli di Roma.

Read More »

Mulini e decorticatrice

Dal 2008 Eccomi è stata coinvolta dall’Associazione Scout Burundi per la messa in funzione di due mulini e di una decorticatrice per il riso donati dall’UNICEF perché il progetto delle gardenie potesse arrivare ad autofinanziarsi. Per mancanza di fondi queste importanti attrezzature non erano state mai installate Nonostante il contributo di Eccomi alle spese per

Read More »

Le Garderies – scuole dell’infanzia in Burundi

In Burundi i bambini più piccoli, tranne i pochi fortunati che appartengono a famiglie “ricche”, non possono frequentare le scuole materne e vengono lasciati girovagare per le strade spesso da soli poiché i familiari sono impegnati ad assicurare la sopravvivenza alla propria famiglia. L’Associazione degli Scout del Burundi è  impegnata dal 1995 nella gestione di nove

Read More »
Torna su