Malaria: l’Africa paga il prezzo più alto

Il 25 aprile si celebra la Giornata mondiale contro la malaria. Ogni anno colpite 250 milioni di persone, 850 mila i morti. Il direttore di Amref, Simmons: “L’89% dei decessi si concentra nel continente nero e i più vulnerabili sono i bambini che hanno meno di 5 anni: 1 su 6 perde la vita. Per invertire la tendenza è fondamentale intervenire sul fronte della prevenzione, il solo uso di zanzariere trattate con insetticida riduce del 20% il numero dei contagi”.
– Unicef: “Inaccettabile che i bambini muoiano per una puntura di zanzara”. Il direttore generale Veneman lancia l’appello: “Gli interventi di prevenzione funzionano, ma è necessario aumentarli e renderli più sistematici per arrivare a una migliore copertura di zanzariere trattate con insetticida e a un maggiore utilizzo di farmaci antimalarici”.
Eccomi  ha già fornito al convitto Rugari delle zanzariere ma col vostro aiuto si potrebbe fare ancora un altro piccolo passo.
 

Scroll to Top
Torna su