Burundi: Istituto Rumuri per ciechi ed ipovedenti

Vuoi contribuire a donare all’istituto del materiale didattico o di gioco?

pallone
pallone sonoro
dadi
dadi tattili
dama
gioco della dama e del filetto

MATERIALE euro
pallone sonoro 46.00
tombola tattile 76.00
gioco dell’oca 66.00
globo geografico in plastica a rilievo 150.00
Africa fisica 9.5
Africa politica 9.5
   
13 tavole: il corpo umano 115.00
14 tavole: i mammiferi 120.00
   
macchina dattilo-Braille 483.00

 Vuoi collaborare alla manutenzione dell’edificio?

  • Riabilitazione delle latrine
  • Sistemazione e riparazione del tetto delle classi ormai vecchio
  • Costruzione di un blocco amministrativo: ufficio e segreteria
  • Riabilitazione di 4 latrine svuotabili

Sostieni Eccomi con una donazione: (dona qui)
Puoi anche cercare nella tua città di contattare un istituto, una organizzazione, una scuola o una associazione per ciechi che possa donare del materiale per ciechi ormai obsoleto.

Burundi: istituto Rumuri per ciechi ed ipovedenti

IF
Sono circa 70 i piccoli ospiti dell’istituto “ Rumuri “ di Gitega, una cittadina che si trova al centro del Burundi.
Sono tutti non vedenti e ipovedenti. Bambini che costituiscono un fardello pesante per la loro famiglia che a fatica riesce a racimolare un pasto al giorno . Oppure sono bambini orfani.
Qui frequentano la scuola, mangiano, dormono e giocano.
La struttura è molto semplice, gestita dalle suore dell’ordine Bene Bernadette : quattro camerate in cui vengono alloggiati ragazze e ragazzi, separatamente; e poi un refettorio, una cucina, alcune aule e laboratori.
IF
In un grande cortile centrale di terra battuta i ragazzi possono giocare e fare qualche attività sportiva.
IF
Noi di Eccomi abbiamo visitato questo centro un giorno di aprile in cui abbiamo
riaccompagnato lì la nostra piccola amica Nahi, dopo un breve periodo di vacanza presso la sua famiglia.
Ci ha colpito l’essenzialità, ma sarebbe meglio dire la povertà delle strutture e dei mezzi didattici a disposizione di suore attrezzate, questo sì, di tantissima buona volontà.
Ci siamo impegnati a dare un aiuto in due direzioni: strutturale e didattico .
Da una parte sistemare il tetto, le latrine, costruire una stanza per segreteria per un ammontare di € 2.500, dall’altra fornire materiale scolastico come registratori, calcolatrici sonore Brailles e macchine PerKins Brailles per la scrittura, globi terrestri e carte geografiche per ciechi, e anche qualche gioco come i palloni sonori…Per il materiale didattico ci era stato promesso un aiuto da parte del Movimento Apostolico Ciechi che però ci dice che fatica a trovare i finanziamenti necessari…
E’ un’altra scommessa per Eccomi e per tutti gli amici che ci sostengono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su