Associazione di Volontariato Onlus

Categoria: Vita dell’Associazione (Pagina 1 di 5)

Casa di Benedetta – Abbiamo bisogno di voi

Carissimi amici,
la Casa di Benedetta per minori stranieri non accompagnati e per minori in difficoltà a Reggio Calabria  non è ancora pronta. Abbiamo già contribuito nel passato con l’acquisto di materiali vari per la cucina. Ora mancano le 19 porte e la messa a norma dell’impianto elettrico. I nostri amici di Reggio Calabria chiedono a Eccomi di contribuire all’acquisto e al montaggio delle 19 porte il cui preventivo ammonta a 3.472 € + 10% di IVA  (in allegato)
Desidero esprimere tutta la  mia gratitudine agli amici che da tempo, in ricordo di Riccardo, sostengono  i progetti a Reggio Calabria che Eccomi continua a seguire.
Con amicizia
Cristina Della Rocca
Sosteniamo questo progetto tramite:
  • conto corrente postale:  n° 78044310
  • bonifico bancario al seguente IBAN:
    IT11N0501803200000011186012 (presso Banca Popolare Etica – Agenzia di Roma Via Parigi, 17 – 00185 Roma)

 

scrivendo nella causale il nome del progetto ‘Stare ai margini’ e la vostra mail. Ai sensi dell’Art. 14 c 1-6 D.L. 35/2005 convertito in legge 14/5/2005 n.80,.le donazioni sono deducibili dal reddito complessivo nei limiti stabiliti dalla legge.

Burundi – Abbiamo ancora bisogno di voi

E’ quello che ci hanno chiesto con fermezza e dignità le donne dei villaggi rurali del Burundi durante l’ultima missione di Eccomi nel loro Paese.

Erano le donne che hanno usufruito del nostro Progetto “Sviluppo di Cooperative Agricole” a loro dedicato e ormai concluso.

Ma non lo hanno chiesto per se stesse. Loro si sono impegnate tre anni per seguire il progetto, ritagliandosi uno spazio per partecipare alle riunioni settimanali, anche impiegando due ore per spostarsi dalla capanna al villaggio.

Con il progetto hanno acquisito gli elementi per leggere, scrivere, fare i conti, hanno appreso nozioni su igiene e alimentazione, incontrato agronomi e imparato ad allevare capre, hanno avuto incontri sulla pace e su come affrontare i conflitti nella comunità, hanno sperimentato i vantaggi dello stare insieme e della collaborazione.

Adesso sono diventate figure di tutto rispetto e hanno un ruolo di riferimento all’interno dei loro villaggi, ruolo che prima non era nemmeno pensabile.

Ed è proprio per questo che ci hanno chiesto di continuare la nostra azione: per tutte le donne dei villaggi che non hanno diritti, non partecipano all’asse ereditario, ma accudiscono i molti figli, curano la casa, lavorano nei campi, procurano il cibo, e portano a casa acqua e legna.

Non potevamo restare insensibili a questa richiesta che per noi è un grande segnale: anche piccoli interventi, molto mirati sul territorio, possono portare a grandi cambiamenti. E, forse con un pizzico di incoscienza, abbiamo varato un nuovo “Progetto per lo sviluppo di Cooperative Agricole di donne dei villaggi rurali del Burundi”.

Il progetto è ambizioso, lungo e richiede risorse economiche importanti. Abbiamo fiducia che tutti voi amici carissimi, che nel corso degli anni ci avete sempre sostenuto, vorrete continuare ad aiutarci anche in questa iniziativa.

Per questo vi invito a partecipare ad uno spettacolo di beneficenza, concerto di mandolini ed altri strumenti a corda, che Eccomi ha già sperimentato con successo lo scorso anno.

La data del concerto è fissata per sabato 8 febbraio alle 17,00 presso il teatro Andrea D’Aloe Via Vittorio Montiglio 18, zona Pineta Sacchetti.

Come dicevo il progetto è ambizioso e richiede risorse economiche importanti e per questo chiederemo , per lo spettacolo, un contributo di 15,00 euro (esclusi i bambini).

Il progetto è bello, lo spettacolo è bello e sarà bello essere in tanti.

Tavola rotonda sull’impegno sociale

Dall’informazione alla partecipazione

Sabato prossimo, 25 maggio 2019, si terrà l’assemblea ordinaria dei soci di Eccomi Onlus in P.zza San Saturnino 7 a Roma.
Un appuntamento fisso annuale che quest’anno avrà due momenti davvero importanti: l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo e un momento di riflessione aperto al pubblico, cioè una tavola rotonda sull’impegno sociale: “Dall’informazione alla partecipazione“.

L’appuntamento per tutti voi è alle ore 9.30.

Il momento di riflessione, coordinato dalla dott.ssa Vinci Maria Teresa, ci permetterà di ascoltare diverse esperienze e motivazioni che hanno permesso ai relatori della tavola rotonda di vivere nel sociale.

I relatori, che potete anche vedere nel volantino in calce, saranno:

  • Bertola Claudina – Cooperatrice Internazionale;
  • Cattai Gianfranco – Presidente Focsiv;
  • D’Andria Emilia – Capo progetto Eccomi Onlus dell’Atelier – Burundi.

Speriamo in una partecipazione numerosa, perché l’impegno di molti nel sociale è un aiuto concreto per tanti.


Italia – Iniziativa “Ragazzi in Marcia”

Un progetto per la giovane società del domani.

L’iniziativa “Ragazzi in marcia” è un progetto che ha vinto un bando del MIUR per poter operare nelle scuole del X Municipio di Roma.

La collaborazione con Cristina Franceschi – ideatrice e realizzatrice del progetto “Giovani solidali” – ha permesso ad Eccomi Onlus di portare nelle scuole l’attività di volontariato che svolge la nostra Associazione.
Il progetto ha uno scopo fondamentale per il futuro dei ragazzi protagonisti di questa attività, cioè essere formati nella crescita dei valori fondamentali dell’umanità e delle comunità: solidarietà, rispetto, responsabilità, legalità, amicizia.

Alcuni volontari di Eccomi si sono recati nelle classi di questi ragazzi – dalla quarta elementare alla quarta superiore – nel mese di febbraio, presentando la nostra Associazione, i suoi scopi e i suoi progetti in Italia e nel mondo.

Queste classi, colpiti dalla nostra realtà, hanno deciso di aiutarci organizzando varie attività, dagli spettacoli teatrali a banchetti informativi per l’inizio del mese di aprile:

Sabato 6 aprile: 15.30 Mercatino – Piazza Anco Marzio (Centro di Ostia)

Domenica 7 aprile: 11.30 / 13.00 Mercatino – Chiesa Stella Maris

Martedì 9 aprile e Venerdì 12 aprile: 9.30 Spettacolo Teatrale – Teatro della scuola Capodarmi di Ostia

Tutte queste iniziative avranno lo scopo di far conoscere la nostra Associazione e raccogliere fondi per sostenere i nostri progetti.

Infine, a fine anno scolastico, tutta la cittadinanza sarà invitata alla presentazione dei percorsi fatti da ogni classe e si concluderà il progetto “Ragazzi in Marcia”.

Questa iniziativa per noi è motivo di forte orgoglio: far arrivare ai ragazzi i nostri messaggi – colonne portanti della nostra Associazione – e vedere che vengono messi in pratica con impegno e coraggio, non può che essere il segno di un grande futuro di solidarietà per noi e per i nostri giovani.

Quindi, non mancare a questi appuntamenti. Per noi, ma soprattutto per loro.

Burundi – Concerto per i bambini dei villaggi burundesi

Oggi, nell’aula magna della Chiesa Valdese di Via Pietro Cossa, si è tenuto un delizioso concerto a cura dell’Orchestra Mandolinistica Romana diretta da Teresa Fantasia.

Un appuntamento incentrato sull’impegno sociale e il volontariato con lo scopo di continuare a mandare a scuola i bambini più poveri del Burundi.

Questo evento ha dato la possibilità al Presidente e al Vice Presidente di raccontare a tutti i presenti quanto Eccomi sta operando nel mondo.

Per giunta, la grande partecipazione degli amici di Eccomi Onlus ha permesso di raggiungere il risultato sperato.

Grazie all’orchestra e gli amici per il bellissimo pomeriggio passato assieme.

Che spettacolo!

Una serata magnifica, grazie ad una compagnia straordinaria.

Tante sono state le persone che hanno assistito allo spettacolo messo in scena dalla compagnia teatrale A.A Artisti Abusivi lo scorso sabato 3 febbraio.
Abbiamo passato insieme un simpatico pomeriggio contribuendo al sostegno del progetto Garderies in Burundi.

Inoltre, con l’occasione, per l’iniziativa “bastano solo 20 centesimi al giorno per assicurare un pasto caldo a un bambino” sono stati ritirati e riconsegnati tanti salvadanai e molte nuove persone vi hanno aderito.

A fine spettacolo Gianfranco Sica ha consegnato una targa ricordo al regista.

GRAZIE A TUTTI !!!

Articolo a cura di Carlo D’Andria

 

Spettacolo teatrale

locandina eccomi

VI ASPETTIAMO NUMEROSI SABATO 3 FEBBRAIO 2018
La compagnia “Artisti Abusivi” metterà in scena per ECCOMI onlus la divertente commedia di Gian Carlo Pardini:
“ASSASSINATE LA ZITELLA”.
alle 17,00 nel teatro “Andrea D’Aloe”
Via Vittorio Montiglio, 18 – Roma (presso la parrocchia Gesù Divin Maestro).

Il ricavato andrà a favore del progetto Garderies in Burundi, per assicurare anche per quest’anno scolastico un pasto giornaliero ai bambini delle 9 scuole materne che, in collaborazione con l’A.S.B. (Associazione Scout del Burundi), ci siamo impegnati a sostenere.
Con l’occasione raccoglieremo i salvadanai consegnati nel corso dell’ultimo spettacolo.

AL CUORE….SI COMANDA! Potrebbe essere il sottotitolo di questa pièce teatrale che diventa particolarmente indicato quando, anche di fronte ad un lutto, è il sentimento verso il denaro a prevalere su tutti gli altri.
E soprattutto quando, come in questo caso, è una cospicua eredità lasciata da una “Zia” tanto buona quanto generosa, a stimolare i malcelati “istinti amorevoli” dei componenti una benestante famiglia borghese.
Idee stravaganti, intrighi, strane complicità, insomma tante azioni criminose che finiscono spesso per essere solo dei tragi-comici siparietti.

 

Stare ai margini


Nel 2016 i fondi raccolti per questo progetto hanno permesso:

• di attrezzare meglio con piccoli elettrodomestici (forno microonde, tostapane, aspirapolvere, frullatore, piastra da cucina, phon) la casa di accoglienza ‘Costruire la speranza’ per migranti e indigenti

• sono stati acquistati contenitori per la distribuzione di tè e caffè caldi ai migranti al porto e ai poveri di strada insieme a un apparecchio per avvolgere nel cellofan i panini in distribuzione.

• sono stati acquistati 10 equipaggiamenti scout per ragazzi indigenti.

 

incontro Eccomi onlus e Pronabu onlus

 

DSCN8393Una  rappresentanza di Eccomi Onlus, sabato 16 Aprile 2016, ha avuto il piacere di partecipare, su invito dell’Associazione (Promozione della Donna-Narugo in Burundi Onlus), alla presenza dell’ambasciatrice del Burundi in Italia, Madame Justine NISUBIRE, ad un interessante incontro, presso l’accogliente Centro culturale ELSA MORANTE del Municipio Roma IX di Roma Eur.

 Titolo dell’incontro: Donna e Democrazia – La lunga marcia verso la pace in Burundi.

 L’obiettivo era quello di informare le associazioni e gli amici burundesi e italiani della situazione di questo paese, del cammino intrapreso in questo periodo e del ruolo da protagonista di pace che ha avuto la donna nei difficili momenti recentemente attraversati dal Paese.

 Sono intervenuti:

Laura CRIVELLARO – Assessore alla Cultura Municipio Roma IX Eu.

 Gratien  BARAJOAKE – Dottore Storico Politico e specialista Relazioni Internazionali – “Prospettiva storica tra passato e presente per una donna libera”.

Daniele CEVOLO – Laureato in Giurisprudenza e Consigliere direttivo KAMAR Onlus – “Accordi di Arusha e Costituzione Burundese: approccio giuridico”.

 Melchior NSAVYIMANA – Dottorando in Politica Internazionale.                                      Ricercatore ed Assistente alla Sophia University Institute di Firenze.                                                                                                                                                              “I volti della Geopolitica nella situazione del Burundi”.

Celestine NYEDETSE  NSAYIZEYE – laureanda in Economia e professione e Presidente della PRONABU Onlus – “il ruolo della donna nei cammino per la pace”.

 Ha moderato: Jean Gabini DHAYSHIMEYE – Dottore in Economia dello sviluppo e management delle organizzazione.

 Al termine vi è stata un’esibizione dei tamburi del Burundi, dichiarati dall’Unesco: Patrimonio dell’Umanità. Nonché un’esposizione dei prodotti e manufatti burundesi.

Proverbio burundese: una donna serve il pasto alla sua famiglia su di un vassoio e per lei sulla punta di un dito.

 

 

Help book center Riccardo Della Rocca

la targa

Il 20 febbraio è stata inaugurata la biblioteca dell’Help Center ‘Casa di Lena’ di Reggio Calabria intitolata a Riccardo Della Rocca e costruita con i contributi raccolti da logo-piccolo in occasione del funerale di Riccardo.

L’Help Center  è uno sportello di ascolto situato all’interno della stazione ferroviaria di Reggio che orienta le persone in difficoltà verso i servizi sociali della città (centri di accoglienza, comunità terapeutiche, associazioni specializzate) per elaborare percorsi mirati di recupero e di reinserimento sociale. I locali dell’Help Center sono stati concessi in comodato d’uso gratuito dalle Ferrovie dello Stato.

Help CenterQuesta piccola biblioteca potrà dare agli ospiti del centro di accoglienza la possibilità di ristoro, di conforto e di arricchimento attraverso la lettura. I libri  sono stati donati soprattutto da ragazzi liceali sensibilizzati al progetto..

Motore instancabile di questo Help Center è  Bruna Mangiola della Comunità MASCI RC 4, referente del Coordinamento Emergenza Migranti della Caritas Diocesana, e promotrice e attivista del servizio mensa itinerante che, grazie a una rete sempre più grande di volontari, donatori e benefattori confeziona e distribuisce, ogni settimana, più di cento pasti ai fratelli più bisognosi, grazie all’impegno, tra gli altri, di alcune comunità Masci di Reggio Calabria.

Importante e qualificato è stato riconosciuto dalle autorità civili ed ecclesiali il servizio al porto del gruppo di volontariato per i 33 sbarchi di immigrati  avvenuti a Reggio Calabria dal mese di marzo a dicembre del 2015

Oltre alla biblioteca, i soldi raccolti in occasione del funerale di Riccardo sono serviti  :

  • Al sostegno per il censimento e il sostentamento per i bambini e giovani di famiglie bisognose al fine di frequentare aggregazioni giovanili, con particolare riferimento allo scoutismo
  • All’acquisto di beni di prima necessità (coperte, scarpe, etc) per persone bisognose e migranti di passaggio
  • All’acquisto di viveri per la prima accoglienza  per persone bisognose e migranti di passaggio
  • All’acquisto di  medicinali e visite specialistiche per famiglie bisognose
  • Al Convegno fra realtà associative impegnate nel sociale nella  diocesi di Reggio Calabria sulla figura di Riccardo della Rocca e sullo « stare ai margini » quale stile di vita, realizzato il 20 febbraio 2016.

Eccomi  vuole continuare a sostenere il progetto raccogliendo fondi per l’acquisto di contenitori per il trasporto e la distribuzione di pasti a temperatura controllata necessari al servizio di mensa itinerante

Chi vuole contribuire può inviare il proprio contributo a Eccomi – Associazione di volontariato Onlus tramite:

  • conto corrente postale:  n° 78044310
  • assegno non trasferibile, intestato a “Eccomi Onlus
”
  • bonifico bancario al seguente IBAN: IT77  Q  05018  03200  000000118601 (presso Banca Popolare Etica – Agenzia di Roma Via Parigi, 17 – 00185 Roma)

causale del versamento: progetto Reggio Calabria in ricordo di Riccardo Della Rocca da NOME, COGNOME, E-MAIL

 

« Articoli meno recenti

© 2020 Eccomi

Tema di Anders NorenSu ↑